La Giostra

2011
Opera unica


Ceramica – Terracotta policroma
Metallo
Oro giallo – Terzo fuoco
45,5×45,5×60

Da antica sfida cavalleresca a divertimento per bambini, la giostra fa parte dell’immaginario collettivo e ancora affascina perché risveglia qualcosa di ancestrale. Ispirandosi alle giostre ottocentesche con cavalli di legno che andavano su e giù, fissati a una piattaforma rotante, Carlo Zoli ha creato un carillon variopinto, con quattro destrieri galoppanti che girano intorno ad una dolce fanciulla. Un gioco che evoca la gioia e la spensieratezza dell’infanzia ma la raffinatissima decorazione con metalli e oro giallo ne fa un oggetto prezioso e quasi magico: porta con sé il ricordo dei tornei tra cavalieri medioevali per conquistare la mano della principessa e sembra sia proprio lei a fare da perno, mentre fa rimbalzare tra le mani un globo dorato e altre sfere sono ai suoi piedi. O piuttosto, avvolta in una sorta di corteccia e riparata da una cupola floreale, il fulcro è madre natura, dispensatrice di doni per chi è disposto a giocare nella giostra della vita.

zoom_out_map zoom_out_map zoom_out_map zoom_out_map zoom_out_map zoom_out_map